Cosa fare a Bardolino (anche quando piove): 10 idee uniche

Cosa fare a Bardolino e cosa vedere nella città? Ecco alcuni consigli utili di viaggio per scoprire la destinazione del Lago di Garda, anche quando piove.

Cosa fare a Bardolino (anche quando piove): 10 idee uniche

Cosa fare a Bardolino (anche quando piove): 10 idee uniche

Se volete trascorrere le vostre vacanze a Bardolino e cercate consigli su cosa fare in questa splendida destinazione, questa è la guida giusta per voi. Bardolino è una delle mete turistiche più famose del Lago di Garda. Rientra nella provincia di Verona ed è situata lungo la sponda centro-orientale del lago, anche nota come Riviera degli Ulivi, che da Peschiera del Garda si estende fino a Malcesine.

La sua posizione privilegiata, che gode della vista sul Benaco e della vicinanza con le montagne - tra cui il Monte Baldo - è solo una delle caratteristiche che i viaggiatori apprezzano di Bardolino. A conquistarli, infatti, anche il suo delizioso centro storico, in cui si respira un'atmosfera sospesa nel tempo, tra presente e passato.

Passeggiando nelle vie della cittadina si può ammirare ciò che rimane delle antiche mura medievali, risalenti al XII secolo. Un borgo colorato e gioioso, perfetto per trascorrere una vacanza, un weekend, una gita di un giorno, un compleanno o una laurea, in ogni momento dell’anno. Sia con il bel tempo che in caso di pioggia, infatti, ci sono diverse cose che si possono fare a Bardolino per scoprire la sua cultura, le tradizioni e il territorio.

Cosa fare a Bardolino? 5 idee per un viaggio fantastico

Se volete visitare Bardolino ci sono alcuni luoghi famosi da vedere assolutamente. In particolare, vi consigliamo di segnare nella vostra mappa questi posti:

  • il centro storico, da scoprire passeggiando lungo le strette vie per ammirare le antiche casette (un tempo dimora dei pescatori) e i balconi fioriti;
  • la chiesa di San Severo (via San Severo 5), un piccolo capolavoro in stile romanico ricco di affreschi;
  • Porta San Giovanni e Porta Verona, le due porte della città, una a nord e una a sud del paese;
  • il lungolago, uno splendido viale pedonale che costeggia il Lago di Garda da Punta Mirabello a Punta Cornicello;
  • la preonda o pietra dell’onda (vicino al lungolago), un’antica tavola di pietra le cui origini potrebbero risalire al 1200. Leggenda vuole che chi compie un giro intorno alla pietra avrà molta fortuna (e tornerà presto in visita a Bardolino);
  • le spiagge, come Punta Cornicello, Lido Mirabello e il Lido di Cisano.

Oltre ai luoghi noti che vale la pena visitare a Bardolino, ci sono alcune esperienze originali che si possono provare in questa splendida località, soprattutto quando fa bel tempo. Vediamone cinque.

1. Un tour alla scoperta delle ville venete

Bardolino ospita ben 13 ville venete, magnifiche residenze nobiliari realizzate durante il dominio della Repubblica di Venezia tra la fine del XV secolo e il XIX secolo. Non si possono visitare all’interno ma solo dall’esterno. Tanto basta per attirare lo sguardo di curiosi e viaggiatori alla ricerca di luoghi insoliti.

Il tour comprende: Villa Bassani-Raimondi, Villa Guerrieri-Rizzardi-Loredan, Villa Giuliari Revedin-Gianfilippi Canestrari-Campostrini, Villa Terzi-Cristanini (o “Delle Rose” per via del suo giardino), Villa Revedin (o “Delle Magnolie” per la presenza di queste splendide piante), Villa Carrara-Bottagisio, Villa Ferrari e Villa Da Persico-Marzan. Immerse in contesti rurali, invece, ci sono: Corte San Colombano; Casa rurale Caldana-Dalle Vedove-Sabaini-Andreoli, Villa Guerrieri, Villa Belvedere e Villa Bettellini.

2. Una passeggiata alla scoperta del territorio

Partendo dal lungolago di Bardolino si possono raggiungere in cammino luoghi incantevoli, completamente immersi nella natura. Un esempio? La passeggiata alla Rocca di Garda e al santuario dei Camaldolesi vi consentirà di esplorare la rocca e la sua splendida veduta, oltre all’eremo di San Giorgio dell’ordine dei Camaldolesi, in cui ancora oggi i monaci di clausura producono in autonomia liquori, olio, marmellate, creme e saponi (da provare e acquistare!).

3. Un’uscita in barca per ammirare le bellezze del Lago di Garda

Una delle tante attività che si possono fare a Bardolino all’aria aperta è salire a bordo di una barca verso nuove destinazioni. Accompagnati da uno skipper esperto, si può vivere un’esperienza esclusiva, anche di lusso. Un’uscita privata in Riva con conducente, per esempio, è perfetta per chi ama le barche e vuole trascorrere una gita unica, su un’imbarcazione in cui tutto è curato nei minimi dettagli.

Si può valutare, inoltre, anche un tour verso l’isola del Garda e Gardone Riviera, in direzione della costa bresciana, per ammirare la Rocca di Manerba, l’Isola dei Conigli, l’Isola del Garda e Gardone Riviera, anche nota come “Città Giardino” per le sue suggestioni e le architetture liberty.

4. Un giro in Vespa nell’entroterra

Un giro in Vespa è un’esperienza originale da vivere a Bardolino e nei suoi dintorni. Si può salire in sella e scoprire l’entroterra del Lago di Garda a bordo dell’iconico scooter italiano.

Un modo divertente per abbandonarsi al piacere della scoperta del territorio, alle bellezze del paesaggio e della natura che circondano il noto borgo seguendo un percorso di 120 km verso nuove destinazioni. Si può valutare anche di attraversare il lago con il traghetto per arrivare all’altra sponda e proseguire il tour dalla costa bresciana fermandosi poi ad assaggiare gustosi piatti tipici in un agriturismo locale.

5. Fare yoga e meditazione all’aria aperta

A Bardolino potete cimentarvi con numerosi sport acquatici, ma avete mai provato a fare yoga e meditazione con una vista eccezionale sul Lago di Garda? Vi assicuriamo che questa attività merita molta attenzione e crea un’atmosfera unica. Si può provare una lezione di gruppo, cimentandosi con diverse posizioni asana, oppure sperimentare un’attività di SUP yoga, sia al mattino che al tramonto. La differenza? In questo caso, vi regalerete una sessione di yoga sull’acqua, da svolgere direttamente sulla tavola e in due magici momenti della giornata: un’esperienza suggestiva e rilassante.

Cosa fare a Bardolino quando piove? 5 attività da non perdere

Nel borgo di Bardolino e nei dintorni si possono fare davvero tante cose anche quando il meteo promette pioggia. L’ideale, in questi casi, è preferire attività indoor che vengono incontro a tante e diverse necessità dei viaggiatori. Dunque, vediamo subito qualche consiglio su cosa fare quando piove a Bardolino.

1. Un giro tra i musei

Una delle attività da svolgere a Bardolino, anche quando piove, è visitare i suoi musei. In particolare, vale la pena esplorare i tesori del Museo dell'Olio (via Peschiera 54) e il Museo del Vino Bardolino (Via Costabella 9), entrambi grandi omaggi ai prodotti e alle tradizioni agricole legate al territorio del Benaco. Il Museo Sisàn (via Federico Marzan 24/3), invece, è dedicato al patrimonio ittico e ornitologico della zona gardesana.

2. Una lezione di yoga privata

Lo yoga è un toccasana per il corpo e la mente. Ecco perché, se non lo avete mai fatto, una giornata di pioggia a Bardolino è l’occasione giusta per mettersi alla prova con questa disciplina. Si può dunque prenotare una lezione individuale in studio ed essere seguiti da esperti professionisti per iniziare a controllare il proprio corpo e il proprio respiro.

3. Una sosta nelle osterie del centro, degustazioni e cooking class

Il borgo di Bardolino è famoso per l’omonimo vino e per le sue unicità gastronomiche, dall’olio extravergine di oliva al pesce di lago. Quando piove non c’è niente di meglio che lasciarsi tentare dai suoi piatti, magari fermandosi in un ristorante o in un’osteria del centro storico in cui assaporare antiche ricette della tradizione o piatti innovativi. In alternativa, si può partecipare a una cooking class in un’antica tenuta fra i colli di Bardolino, per imparare a preparare alcuni piatti tipici della tradizione italiana, o partecipare a una degustazione di vini in una magnifica cantina di Lazise.

4. Relax e benessere alle terme

In vacanza il relax è sacro e quando fuori piove ci si può concedere una giornata alle terme. Non la trovate una bella idea? Vicino a Bardolino ci sono alcuni centri termali perfetti sia per i singoli viaggiatori che le coppie o le famiglie con bambini come Aquardens, un parco termale attrezzato ricco di attività e servizi. Esistono anche altri centri termali al Lago di Garda non distanti da Bardolino, da valutare in base alle proprie necessità e da provare se i giorni di pioggia proseguono!

5. Laboratori creativi, anche per le famiglie

Vicino a Bardolino si trovano molte località e quando piove si può preferire un’attività indoor creativa e artistica. Chi è in vacanza con i bambini, per esempio, può raggiungere Peschiera e iscrivere i piccoli al laboratorio creativo per realizzare alcuni quadretti in stile Van Gogh, Chagall o Picasso. A Ponti sul Mincio, invece, ci si può cimentare con vari corsi - adatti anche per adulti - come il corso di acquerello, di affresco o calcografia. Amanti del food? In questo caso, potete anche valutare una lezione di cucina in una dimora storica per imparare e gustare i piatti locali.

Cosa fare nei dintorni di Bardolino?

Da Bardolino si possono raggiungere altre località facilmente, sia in treno che in auto. Il Lago di Garda è una destinazione molto amata che ha tanto da offrire per chi cerca attività divertenti, coinvolgenti, emozionanti e uniche, sia indoor che outdoor. Scopri tutte le esperienze sul Lago di Garda NowMyPlace!

Attività Wellness
Scoperta del territorio
Percorsi creativi
Attività in famiglia
Itinerari del gusto
Vedi anche

Tre buone ragioni per prenotare